Visitare Firenze in 24 ore

C’è chi non può concedersi lunghi viaggi, chi preferisce scegliere un posto in cui alloggiare e poi girovagare nei dintorni durante il tempo a disposizione. Nei molti anni di esperienza mi sono trovato a rispondere alle richieste si molti clienti che mi chiedevano  cosa vedere in un giorno oppure quello che non devono perdersi, avendo a disposizione un solo giorno. Per queste ragioni ho pensato di fare cosa gradita e  utile approntare delle linee guida che vi permettino di sapere come visitare Firenze in 1 giorno.

 

Il pericolo delle città d’arte tanto intrise di storia e luoghi da vedere è che si perda tempo con qualcosa di essenzialmente poco noto, trascurando invece quelle che sono le opere degli artisti più importanti. Se per visitare Firenze avete poco tempo a disposizione, non potrete rinunciare a vedere il David di Michelangelo, la scultura che Michelangelo” aiutò a uscire dal marmo”, come amava affermare nei suoi scritti. Simbolo dell’Umanesimo fa parte insieme ad altre opere dei Prigioni, così chiamati per quanto è stato affermato sopra, ovverosia perché Michelangelo riteneva che le statue in realtà esistessero già e che fossero intrappolate nel marmo.

Oltre all’Accademia non potrete mancare una visita alle gallerie d’arte, sempre  colme di turisti tanto che per entrare bisogna prenotare per gli Uffizi. Qui potrete ammirare le opere dei maestri quali Leonardo, Tiziano, Raffaello, Botticelli, i cui lavori più noti sono in maggioranza esposti all’interno della Galleria. Una volta visitata l’intera Galleria non vi resta che attraversare il celebre Ponte Vecchio, noto per essere stato l’unico ponte a restare intatto dopo i copiosi bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

L’ultima tappa, se volete visitare Firenze in 1 giorno, oltre al Duomo, il Battistero e il Campanile, è Palazzo Pitti, un pezzo di storia importante che potrete apprezzare dopo esservi riposati nei giardini di Boboli. Proprio in questo Palazzo si trovano, infatti, diversi musei; tutti degni di nota: troviamo la Galleria Palatina che ospita le opere del Tardo Rinascimento e del Barocco, precisamente di Raffaello e Tiziano, la Galleria moderna con le opere dei macchiaioli e in particolare del caposcuola Fattori. Oltre a queste esposizioni troviamo anche musei specializzati come quello degli argenti, quello delle porcellane, delle carrozze e la Galleria del costume.

continua su: http://travel.fanpage.it/visitare-firenze-in-un-giorno-24-ore-tra-david-ponte-vecchio-e-palazzo-pitti/#ixzz1Ia3ITuYv
Fanpage Social Media

 

 

 

Lascia un Commento

Proudly powered by WordPress
Theme: Esquire by Matthew Buchanan.